Amici del Nidiaci in Oltrarno

In difesa del Bartlett-Nidiaci-Palazzo Santarelli storico spazio dei bambini di San Frediano in Firenze

Il “Nidiaci” su Controradio

dal sito di Controradio

nidiaci
Firenze, apertura del Giardino dei Nidiaci in via D’Ardiglione 2013-05-07 © copyright Tommaso Gasperini/Massimo Sestini

🔈Firenze – La ludoteca potrebbe essere pronta solo a fine 2017 ma per continuare le proprie attività in questi mesi i Nidiaci hanno bisogno di uno spazio coperto. Lettera alle istituzioni.

L’area Ardiglione-Nidiaci è tenuta aperta interamente grazie all’impegno dei residenti di San Frediano e ospita gratuitamente una scuola di calcio, un corso di violino, un corso di inglese con madrelingua, un corso di italiano per le mamme straniere e numerose altre attività tra cui un orto per i bambini, iniziative di scambio abitini e non ultima l’apertura quotidiana del giardino.

L’area fu donata alla popolazione di San Frediano dalla Croce Rossa Americana nel 1920, per venire poi in larga parte persa attraverso operazioni immobiliari.

Nell’ottobre del 2012, è stato chiuso “il Bartlett-Nidiaci”, ludoteca e giardino dei bambini di San Frediano.

E’ stata costituita una Onlus per riaprire questo spazio, e nell’autunno del 2013 è stato stipulato una convenzione con il Comune con cui l’associazione si è assunta la gestione del giardino (la ludoteca è invece oggi occupata da una holding immobiliare).

“Da questo punto di partenza, ci siamo trovati però a occuparci di tanti aspetti della vita in Oltrarno, organizzando attività di ogni sorta per difendere la vivibilità di un quartiere bellissimo, ma pieno di problemi”, affermano i volontari.

“Sono state organizzate tantissime attività al giardino Ardiglione-Nidiaci, che però spesso sono finite in un bagno d’acqua. L’Amministrazione Comunale ha detto che nella migliore delle ipotesi, solo alla fine del 2017, ci sarà uno spazio al coperto per l’infanzia, scrivono i membri del direttivo dell’associazione.

“A questo punto, diventa della massima importanza per tutti noi chiedere all’Amministrazione un tetto per le nostre attività. E chiediamo anche la restituzione dell’area del tasso promessa un anno fa, la riapertura dell’accesso da via della Chiesa, l’accesso all’illuminazione già presente nel giardino e altre opere nell’immediata disponibilità dell’Amministrazione comunale.

Per questo l’associazione ha fatto avere una lettera appello al Sindaco, agli Assessori di riferimento e al Presidente del Quartiere.

Ascolta la trasmissione a cura di Chiara Brilli in diretta dal giardino del Nidiaci.

SPECIALE NIDIACI

info sulla pagina fb dell’associazione e su www.nidiaci.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Associazione Amici del Nidiaci in Oltrarno Onlus - email giardinonidiaci@gmail.com - tel. 349-1575238
C.F. 94 226 290 487 IBAN IT-58-N-06230-02811-000056733234
Frontier Theme
Skip to toolbar