Amici del Nidiaci in Oltrarno

In difesa del Bartlett-Nidiaci-Palazzo Santarelli storico spazio dei bambini di San Frediano in Firenze

Nidiaci, “ripristinare tutte le funzioni pubbliche del complesso”

 Dal sito del Comune di Firenze, 30 luglio 2013

Nidiaci, “ripristinare tutte le funzioni pubbliche del complesso”, via libera delle commissioni Urbanistica, Cultura e Ambiente alla mozione di Fittante(IdV) e Dormentoni (Pd)

Ripristinare le funzioni pubbliche riportando servizi di ludoteca per l’infanzia nel complesso dei Nidiaci in via della Chiesa.

E’ passata all’unanimità, nelle commissioni Urbanistica, Cultura e Ambiente riunite oggi congiuntamente con il vicesindaco Saccardi e l’assessore Meucci, la mozione proposta dal capogruppo dell’IdV Giovanni Fittante e dal presidente Mirko Dormentoni, con la quale si impegna il sindaco a sviluppare le attività per un ampia fruizione pubblica e a non cambiare destinazione d’uso nelle parti di proprietà privata. Soddisfatti sia Fittante che Dormentoni.

“E’ da molto tempo – spiega Fittante- che mi sto impegnando su questo argomento che mi sta particolarmente a cuore.

A settembre faremo una grande festa con i comitati, i residenti, il Quartiere e le commissioni”.

Dormentoni sottolinea e vede positivamente “l’unanimità del voto avvenuto anche dopo l’ascolto di rappresentanti del comitato Oltrarno Futuro e dell’associazione Amici dei Nidiaci, l’impegno del vicesindaco e dell’assessore all’urbanistica “che – aggiunge il presidente della commissione Urbanistica- si sono impegnate a consultare e condividere con le commissioni e il Quartiere i successivi sviluppi della questione”.

Nell’atto varato si chiede di “individuare nella proposta di Regolamento Urbanistico destinazioni e vincoli urbanistici utili al raggiungimento dell’obbiettivo della funzione pubblica e a non autorizzare alcun cambio di destinazione d’uso nelle parti di proprietà privata”.

Si inviata anche il sindaco a “prendere in considerazione, per il raggiungimento del precedente obiettivo, la possibilità dell’esproprio della parte di proprietà privata del Giardino e degli ex locali della Ludoteca per l’alto interesse pubblico che entrambe le aree rivestono o in alternativa a valutare l’opportunità di una permuta con altro immobile di proprietà del Comune non appartenente allo stesso complesso” (lb)

Mozione: 202

Proponente Giovanni Fittante, Dormentoni Mirko

Per impegnare il Sindaco ad azioni di ripristino di tutte le funzioni pubbliche nel “complesso Nidiaci”

• Considerato che il “complesso Nidiaci” di via della Chiesa è un’area verde storicamente a disposizione dei bambini del quartiere di San Frediano, da circa 100 anni uno spazio per l’infanzia di quel quartiere;

• Considerato inoltre che il “complesso Nidiaci” nella sua interezza ha un valore storico-artistico-culturale-paesaggistico assoluto ed assolve ad una funzione pubblica di estrema necessità essendo lo spazio destinato ai bambini ed ai giovani del Quartiere. E’ inoltre da sottolineare l’aspetto paesaggistico dato che rimane l’ultimo punto di vista “pubblico” sulla facciata posteriore del Carmine;

• Considerato che il Quartiere 1 si è ripetutamente espresso a favore del mantenimento della complessiva area verde pubblica e della presenza della Ludoteca all’interno del complesso Nidiaci;

• Considerata la positiva esperienza di riapertura alla fruizione pubblica della parte pubblica del giardino grazie all’intervento di una apposita associazione di cittadini in accordo con l’amministrazione comunale, ma anche dei problemi causati dai lavori in corso sulla parte di proprietà privata e dalle relative recinzioni; Impegna il Sindaco e la Giunta

• A confermare e sviluppare ulteriormente le attività per la più ampia fruizione pubblica possibile del Giardino da parte dei residenti e dei bambini, in collaborazione con il Quartiere e con l’associazione appositamente costituita dai cittadini, e a far vigilare ulteriormente che i lavori privati in corso e già realizzati risultino pienamente conformi a tutta la normativa vigente, alla regolamentazione edilizia ed urbanistica ed ai progetti presentati;

• A raggiungere l’obiettivo di riportare alla fruizione pubblica la parte di Giardino attualmente recintato ed a riportare servizi di ludoteca o spazio giochi per l’infanzia all’interno del complesso dei “Nidiaci”;

• A individuare nella proposta di Regolamento Urbanistico destinazioni e vincoli urbanistici utili al raggiungimento dell’obbiettivo e a non autorizzare alcun cambio di destinazione d’uso nelle parti di proprietà privata;

• A prendere in considerazione, per il raggiungimento del precedente obiettivo, la possibilità dell’esproprio della parte di proprietà privata del Giardino e degli ex locali della Ludoteca per l’alto interesse pubblico che entrambe le aree rivestono o in alternativa a valutare l’opportunità di una permuta con altro immobile di proprietà del Comune non appartenente allo stesso complesso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Associazione Amici del Nidiaci in Oltrarno Onlus - email giardinonidiaci@gmail.com - tel. 349-1575238
C.F. 94 226 290 487 IBAN IT-58-N-06230-02811-000056733234
Frontier Theme
Skip to toolbar